Cerca
  • Paola Bernasconi

Come sopravvivere al lungo inverno?

Aggiornato il: 29 mag 2019


Il Trono di Spade lo aveva detto che l’inverno stava arrivando ma questo maggio che sa di novembre mette a dura prova tutta l’italianità che è in noi. Perché è maggio. Perché viviamo in Italia. Perché al sole ci siamo abituati. Perché non può piovere per sempre. E so che questo blog dovrebbe parlare di argomenti utili di settore, di consigli tecnici e di esperienze di lavoro ma la metereopatia si è impossessata della Pesce e (forse) scriverci un post sarà per lo meno catartico.


Come affrontare quindi la fine di un inverno che non vede fine? La Pesce Comunica sta facendo così e sente di dover condividere queste piccole gioie.


Fate un dolce

Cosa c’è di più rilassante, con in più il vantaggio di accendere il forno e scaldare anche un po’ questa aria gelida? Che siate dei pasticceri provetti o no vi consiglio questa ricetta del plumcake: impossibile che non venga fuori qualcosa di buono.


Ingredienti:

  • 4 uova

  • 175 g di zucchero

  • 175 g di burro fuso

  • 250 g di farina 00 (ma vanno bene anche altre farine meno raffinate e che, ergo, sono più salutari)

  • Mezza bustina di lievito per dolci

  • Un pizzico di sale

Montate uova e zucchero. Aggiungete in ordine: burro, farina, lievito. Aggiungete qualunque cosa (mele, pinoli, uvetta…). Versate il composto in una teglia per plumcake imburrata e infarinata. Cuocete a 180° (forno statico) per circa 30 minuti.


Per combattere il maltempo fate un dolce: ecco il Plumcake della Pesce
Per combattere il maltempo fate un dolce: ecco il Plumcake della Pesce

Cantate

Cantare stimola endorfine. Le endorfine generano piacere. Alzate il volume e godetevi un karaoke in solitaria o in compagnia. La Pesce Comunica consiglia il suo cavallo di battaglia in duo: Non amarmi (e non sono ammesse prese in giro se prima non l’avete cantata a squarciagola).

Fate un bagno caldo

Lo so, è maggio. Ma un bagno rilassante è pur sempre un bagno rilassante e con queste temperature ci sta tutto.

Leggete

Divano, coperta e un libro: se vi sentite proprio a dicembre ci sta bene anche un tè caldo. Non aggiungo altro perché già sogno.

Recuperate una serie TV

Se avete perso il Trono di Spade (tanto per citarne una a caso) o una serie televisiva che avreste voluto vedere ma senza la voglia di aspettare i tempi tecnici, approfittate di questi pomeriggi uggiosi e di queste sere tenebrose. In un maggio qualunque avremmo già iniziato ad uscire la sera; in questo, il suddetto divano con coperta si presta bene per recuperare gli episodi mancati. Avrete anche un interessante argomento di conversazione tra fissati.

Fate sport

Anche lo sport genera endorfine e quindi piacere. Fossi in voi opterei per sport al chiuso. Gli impavidi scelgano anche di correre sotto la pioggia. Noi, che siamo cagionevoli, scegliamo sport indoor.

Invitate gente a casa

Approfittate. Tanto in giro fa freddo e piove. Riscoprite il piacere di vivere nel guscio in giusta compagnia. Necessari buon vino e buon cibo, non importa in che ordine. Se siete di quelli che amano i giochi (non capirò mai chi li detesta) sfogatevi pure: una partita a Scala 40 resta, per me, il massimo.


La Pesce consiglia: riscoprite il piacere di stare in casa
La Pesce consiglia: riscoprite il piacere di stare in casa

Godete del poco sole che esce

Oggi, 28 maggio 2019, uno sprazzo di sole è uscito dalle nuvole. La temperatura è sotto la media stagionale ma almeno si vede luce. Godetela finché c’è.


Sia chiaro, noi le stiamo provando tutte. Non sempre l’umore ne giova ma almeno ci proviamo. E mentre anche la Pesce, come tutti, aspetta l’estate (ci accontentiamo anche di una maledetta primavera) attendiamo eventuali idee per superare insieme questo Lungo Inverno. Condividere il dolore è già un primo passo verso la guarigione.


Colonna sonora: All I Want For Christmas Is You (Mariah Carey)

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti