Search
  • Paola Bernasconi

Cos’è il Lorem ipsum?

a) Ma chi l’ha mai sentito?

b) So cos’è, ma perché ne parla la Pesce?


Partendo da A

Ne parliamo perché un nostro amico ce lo ha chiesto dopo aver visto il nostro portfolio con un listino prezzi che, per privacy, abbiamo compilato, appunto, con un Lorem ipsum. Ci ha stuzzicato che ce l’avesse chiesto; abbiamo pensato potesse essere una curiosità divertente da divulgare (e parte la sigla di Quark).


Continuando con B e definendo il concetto

Il Lorem ipsum è uno standard che viene utilizzato da grafici, tipografi, programmatori e designer come testo segnaposto per indicare lo spazio di un blocco di contenuti testuali. Eccolo qui:

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.


Il testo del lorem ipsum

Quando si imposta un layout grafico occorre bilanciare testo e immagini e sapere quanti caratteri si hanno a disposizione scegliendo un determinato font e uno spazio in cui inserirlo: in quello spazio lì va il Lorem ipsum. Lo stesso dicasi quando si progetta l’architettura di un sito web o si deve impaginare qualunque documento.

Caratterizzato da un’alternanza di parole lunghe e brevi, paragrafi e punteggiatura, il Lorem ipsum è infatti lo strumento migliore grazie al quale grafici e copywriter che stanno lavorando ad un progetto, possono vedere come apparirà il testo agli occhi del lettore ed effettuare le dovute modifiche per ottenere il migliore impatto grafico e, allo stesso tempo, agire sulla lunghezza del testo stesso.


Ecco come si usa il Lorem ipsum

Continuando in questa nuovissima rubrica, che chiameremo per comodità (e solo per oggi) Le curiosità della Pesce (e intanto assomigliamo sempre più ad Alberto Angela), vi sveliamo l’origine del Lorem ipsum, si dice utilizzato per la prima volta nel 1500 da un tipografo per far scegliere al suo cliente il carattere tipografico (oggi diremo font) preferito. Da questa brillante intuizione è nata una pratica che continua ancora oggi nonostante si sia passati alla videoimpaginazione (tanto che alcuni software come Illustrator o InDesign lo propongono di default).


Ma si tratta di parole a caso? E perché in latino? Per questo dobbiamo ringraziare il professore di Latino Richard McClintock, dell’Hampden-Sydney College in Virginia, che ne ha svelato l’origine a partire da una parola latina molto rara che si trova al suo interno: “consectetur”. Ebbene, grazie a questo frammento, si è potuto scoprire che il testo deriva dal De finibus bonorum et malorum di Cicerone (45 a.C.). Grazie a questa ricerca si è anche svelato che il “lorem” non è un termine a sé ma parte della parola “dolorem” a cui seguono vocaboli tratti da alcune sezioni di questa opera.


Ora ci togliamo gli occhiali, mettiamo la bacchetta nel cassetto, smettiamo di assomigliare alla famiglia Angela e torniamo ad essere solo la Pesce.


Colonna sonora: Aria sulla quarta corda, secondo movimento della suite orchestrale n. 3 in Re maggiore di Johann Sebastian Bach (la sigla di Quark, per intenderci).

52 views
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Pesce Comunica: una nuova agenzia che si occupa di brand e corporate identity, graphic e web design, naming, pubblicità e marketing, social media marketing, organizzazione eventi, copywriting, comunicazione e produzione contenuti

Pesce Comunica S.R.L.S.

Sede Legale: via Antonio Vivaldi, 15

Sede Amministrativa: via Diaz, 28

04018 Sezze (LT)

P.I. 03020180596

info@pescecomunica.com

pescecomunica@legalmail.it

+39 328 7197592

+39 327 2965173

+ 39 0773 806572